Generiamo comunità!

Costruire percorsi comuni

Non solo un contenitore, ma un creatore di contenuti e di visioni d'insieme.

Fare rete, creare piattaforme di condivisione amplifica le opportunità, ci rende permeabili ai cambiamenti del territorio e della società. Questa è la nostra missione: costruire percorsi e spazi comuni

Percorsi in atto

Abitare solidale

Scopri

Una nuova Ecologia

Scopri

Economia civile

Scopri

Agricoltura sociale

Scopri

Youth worker, dove sei?

Scopri

Progettista sociale

Scopri

Passi di Innovazione Sociale

Sostenibilità ambientale e sociale, nuove forme di ecologia e di occupazione. Per realizzare percorsi che abbiano in queste parole il loro perno serve fare rete, generare nuove comunità, ripensare l'intero modello di sviluppo. Il Consorzio sta lavorando ad alcuni nuovi cammini che abbiano questa missione.

La sfida è quella di sostenere un modello di sviluppo che sia allo stesso tempo inclusivo, sostenibile e di conseguenza in grado di creare nuove opportunità.

associazioni

L'Unione fa la forza

Il Consorzio CO&SO Empoli è un organismo che vive e agisce grazie alle sue componenti. Una parte delle cooperative che lo compongono sono sociali, si occupano della cura e dell’assistenza alla persona, in particolare di anziani, bambini, minori, disabili, migranti, persone in difficoltà. Un'altra fetta di socie è composta da cooperative sociali che si dedicano all’inserimento lavorativo delle cosiddette “categorie svantaggiate”, perché convinte che attraverso il lavoro si possa arrivare a conquistare autonomia e dignità. Parte integrante del consorzio sono poi le cooperative di produzione lavoro che svolgono servizi culturali e altre mansioni fondamentali per il territorio in cui viviamo e una società for profit.

18

soci

SintesiMinerva

SintesiMinerva unisce due storie di cooperazione: quella di Sintesi, che da Dicembre 2001 si occupa dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati e quella di Minerva, che dal 1999 progetta e vende servizi rivolti agli anziani e lavora nel settore del welfare socio-sanitario.

Nel gennaio 2021 queste due realtà hanno unito i propri cammini, dando vita ad una cooperativa nuova ma con una ventennale esperienza. SintesiMinerva intende valorizzare e rafforzare l’occupazione con particolare attenzione ai più deboli e continuare a fondere tradizione e innovazione per rispondere ai bisogni di chi si rivolge a noi.

La Mosca Zezzè

La Cooperativa La Mosca Zezzè nasce nel Febbraio del 2008 dopo sette anni di attività svolti in campo educativo dall’omonima Associazione, costituita nel 2001 al termine di un’esperienza di volontariato legata all’infanzia. La costituzione della Cooperativa è quindi scaturita dalla volontà di crescita d’impresa pur conservando quei principi di collaborazione che già l’Associazione perseguiva.

Dalla sua costituzione la Cooperativa si occupa principalmente della gestione di servizi all’infanzia, sia privati a gestione diretta che comunali a gestione indiretta, principalmente nei Comuni di Signa e Lastra a Signa (FI).

Gli obiettivi fondamentali del lavoro della Cooperativa sono la promozione e la realizzazione di interventi e servizi educativi rivolti all’infanzia ed alla famiglia, nonché il potenziamento delle opportunità educative, ludiche e di formazione a disposizione della comunità.

All’interno dei servizi educativi, infatti, i bambini trovano un ambiente appositamente creato per rispondere ai loro bisogni di crescita affettiva, emotiva, relazionale nonché fisica e possono crescere attraverso percorsi di esperienze che rispettano le varie fasi di sviluppo di ognuno.

Sinergic@

Sinergic@ è una cooperativa agricola sociale nata nel 2013 a Fucecchio, che con il progetto Ortolani Coraggiosi, è riuscita, attraverso la produzione e la vendita di ortaggi, a creare posti di lavoro per otto ragazzi con autismo e oltre dieci persone con altri disturbi psichici.

Tutti i lavoratori in formazione coinvolti nel progetto, coadiuvati da educatori e da agricoltori, sono impegnati ogni giorno, con livello di complessità crescente, nei lavori agricoli, prendendo parte a ogni passaggio della produzione: dal lavoro nei campi, fino al confezionamento e alla vendita degli ortaggi, ognuno secondo le proprie capacità e inclinazioni.

Gli ortaggi prodotti dalla Cooperativa Sinergic@ sono coltivati interamente nei terreni di Fucecchio e San Miniato, secondo metodi genuini e naturali, senza utilizzo di prodotti chimici e nel rispetto dei principi della filiera corta e vengono venduti sia al dettaglio presso al nostra sede, sia in cassette standard nei vari gruppi di acquisto presenti in molti Comuni del circondario Empolese Valdelsa e Valdarno Inferiore.

Geos

La cooperativa GEOS è nata da un progetto promosso nel 1997 dal comune di Empoli nell’ambito dell’iniziativa Comunitaria Occupazione e Valorizzazione delle Risorse Umane. Finanziato dal Fondo Sociale Europeo, dal Ministero del lavoro e della Previdenza Sociale e dal comune di Empoli, prende avvio da una precedente esperienza promossa dall’Amministrazione Comunale: quella dei Lavori Socialmente Utili presso le strutture socio-educative.

Nel corso degli anni la cooperativa si è specializzata, e ha acquisito commesse collegate al mondo della scuola, ampliando i servizi ed acquisendone di nuovi come l’accompagnamento dei bambini sugli scuolabus e il prescuola. La cooperativa gestisce servizi di trasporto pasti e di aiuto cuoco presso il Centro Cottura di Empoli.

Oggi la Cooperativa è composta da un insieme di risorse umane e professionali tali da richiedere una razionalizzazione progressiva nella gestione e organizzazione delle proprie attività. La Geos, in virtù dell’estrema delicatezza del settore in cui opera, ha sempre posto molta attenzione alle competenze dei propri operatori, promuovendo vari e diversi corsi di aggiornamento professionale e di formazione continua.

La cooperativa si occupa poi di progetti e servizi per persone con disabilità attraverso l'organizzazione di varie attività ludiche e formative.

Scoprile tutte
Aderenti

Le ultime Impronte Sociali

Vuoi contribuire?

Per realizzare grandi imprese di solidarietà servono i piccoli aiuti di tanti

sostienici